Serie A, male il Crotone ma il nostro Berardi è da Nazionale

La prima giornata della Serie A non ci gratifica come calabresi per l’esordio del Crotone del presidente Vrenna.
A Bologna gli squali hanno subito per tutta la partita gli attacchi del Bologna e in pratica non sono mai riusciti a mettere il naso fuori dall’area di rigore.
Due pali della squadra di Donadoni, un gol valido annullato e ancora tre occasioni limpide soltanto nel primo tempo.
Nella ripresa, per fortuna, i ritmi sono calati ma a 4′ dalla fine un clamoroso errore del centrocampo rossoblù ha liberato Destro solo davanti a Cordaz e a quel punto la frittata è stata irreparabile.
verdiCerto, fa un po’ rabbia perdere una gara così praticamente in contropiede ma non si può certo dire che per il Bologna non sia stata una vittoria meritata.
Ora mister Nicola attende qualche altro rinforzo e domenica prossima esordio “casalingo” (si fa per dire, perché tutti sappiamo che si giocherà a Pescara) contro il Genoa dell’ex Juric.
BERARDI IN NAZIONALE
Ma la prima giornata di campionato ci gratifica alla grande come cosentini per l’eccezionale stato di forma del nostro Domenico Berardi, autentico trascinatore del Sassuolo delle meraviglie, che trionfa anche a Palermo.
Grazie al quinto gol in 4 gare ufficiali del talentuoso attaccante cosentino, gli emiliani passano su rigore al Barbera. Una gara letteralmente dominata (15 tiri in porta a 4) e per Berardi anche una clamorosa traversa nella ripresa, centrata con un bellissimo tiro a giro.
Tra qualche giorno per Berardi potrebbero (finalmente!!!) aprirsi le porte della Nazionale maggiore. Con il ct Conte non c’è mai stato feeling ma con Ventura è tutta un’altra cosa e molti boatos danno per certo l’inserimento di Domenico tra i convocati per i prossimi impegni della Nazionale e quindi il suo esordio con la maglia azzurra.
Europei U21: avvio nero Italia, Svezia vince in rimontaL’appuntamento è per l’1 settembre al San Nicola di Bari contro la Francia, amichevole prestigiosa per cominciare il percorso di qualificazione ai Mondiali 2018 che, con un solo posto diretto in palio (le otto migliori seconde su nove si sfideranno negli spareggi) e la Spagna nel girone, non sembrano così scontati.
Il 5 settembre, ad Haifa, esordio ufficiale contro Israele.
Con le Furie Rosse si giocherà allo Juventus Stadium di Torino il 6 ottobre, tre giorni dopo trasferta a Skopjie contro la Macedonia.
Incrociamo le dita ma noi siamo sicuri che questa volta Berardi ci sarà.