Serie D, il Rende risale al terzo posto

Advertising

Il Rende allontana definitivamente la crisi e batte con un rotondo 3-0 al “Marco Lorenzon” il Due Torri. Già domenica scorsa i biancorossi avevano dato ampi segnali di ripresa pareggiando 2-2 in trasferta con la Sicula Leonzio e vedendosi annullare clamorosamente un gol regolarissimo.

Il successo di oggi fa risalire in classifica il Rende al terzo posto a quota 27 a due lunghezze dalla Cavese e a 7 dall’Igea Virtus, fermato clamorosamente dal Castrovillari in casa sullo 0-0. Anche se Turris e Gela, che oggi non hanno giocato (recuperano il 22), hanno una partita in meno.

I biancorossi di Trocini hanno dominato in lungo e in largo la partita con il Due Torri. Vanno vicinissimi al gol De Marco e Goretta, esaltando le qualità del portiere siciliano Drammeh. Poi il Rende reclama a lungo un calcio di rigore e infine al 41′ passa in vantaggio.

De Marco trasforma magistralmente un calcio di punizione al limite dell’area e l’incantesimo è rotto.

Nella ripresa, il Rende mette in ghiaccio la partita già dopo sette minuti. Manes serve bene Vivacqua che batte Drammeh con un pallonetto.

Al 13′ Goretta si procura e realizza il calcio di rigore che sancisce il 3-0 finale.

RENDE-DUE TORRI 3-0

RENDE: Falcone, Viteritti, Manes, Benincasa, Sanzone (62′ Formosa), Marchio (66′ Modesto), De Marco, Fiore, Vivacqua, Actis Goretta (78′ Ferreira), Serleti. In panchina: Puterio, Caligiuri, Piromallo, Crispino, Azzinnaro, Falbo. Allenatore: Trocini

MARCATORI: 41′ De Marco, 52′ Vivacqua, 58′ Actis Goretta (rig.)

serie-d