Serie D: il Rende torna a vincere, grande il Castrovillari formato fair play in Campania

Il Castrovillari Foto ABM REPORT
Advertising

L’Igea Virtus continua la sua corsa in testa al Girone I della Serie D: i giallorossi stendono il Gragnano grazie alla doppietta di Sgrò e allungano sulla Cavese, battuta 2-1 in casa dal Gela.

I siciliani si portano in vantaggio ad inizio primo tempo con Bonanno, salvo farsi raggiungere nei minuti finali della prima frazione da Rossi: ma la formazione di Cava dé Tirreni viene punita nella ripresa dall’autogol di Migliaccio.

I delfini, in virtù di questa vittoria, si portano a una sola lunghezza dai campani, in compagnia della Turris, uscita vincente dal confronto contro la Sancataldese: a decidere il match, le reti segnate da Schettino e Varriale.

RENDE-POMIGLIANO 2-1

Al 5° posto la Sicula Leonzio, che vince 3-0 ad Aversa e al 6° posto, ad un punto dalla matricola siciiliana, c’è il Rende, che ha battuto in casa 2-1 il Pomigliano rialzando la testa dopo tre sconfitte consecutive.

I biancorossi di Brunello Trocini al 28′ trovano il vantaggio con Viteritti, esterno destro arrembante, classe ’94, alla seconda rete stagionale. Il Pomigliano reagisce e dopo appena quattro minuti spreca un’occasione ghiottissima: un calcio di rigore. Dagli undici metri Poziello sbaglia e il primo tempo si chiude sull’1-0 per il Rende.

Nella ripresa, il Pomigliano pareggia dopo 5 minuti con il solito Suriano, che a tu per tu con il portiere mette la palla in fondo al sacco. Il Rende si riversa nella metà campo avversaria ma non riesce a trovare il gol e tutto lascia pensare ad un pareggio fino a quando, al secondo minuto di recupero, la squadra di Trocini segna il gol della vittoria. Azione in corsa di Vivacqua, assist di Ferreira e gol di Actis Goretta detto Tavo. 

rende2RENDE (3-5-2): Falcone 6,5; Sanzone 7 Marchio 7 Crispino 6,5; Viteritti 7,5 Gigliotti 6 (1’ st De Marco 6) Benincasa 6,5 Boscaglia 6 (24’ st Vivacqua 6) Godano 6; Ferreira 6,5 Actis Goretta 7,5. In panchina Lorè, Manes, Serleti, De Pascale, Azzinnaro, Falbo, Formosa. All: Trocini

POMIGLIANO (4-4-2): Di Costanzo 6; Avella 6 Pastore 6 Moracci 6 Esposito 6; Valentino 5,5 (45’ st Imbriani sv) Di Roberto 5,5 (35’ st Liberti sv) Cuomo 6 Pozziello 4,5 (29’ st Mazzocchi 5,5); Suriano 6,5 Alfano 6,5. In panchina Alcolino, Menna, Marotta, Salvato, Mattioli, Napolitano. All: Seno

ARBITRO: Milano di Trapani

MARCATORI: 28’ pt Viteritti (R), 7’ st Suriano (P), 47’ st Actis Goretta

NOTE: Spettatori 200 circa.  Ammoniti Ferreira (R), Actis Goretta (R), Pozziello (P), Benincasa (R), Cuomo (P), Valentino (P), De Marco (R), Angoli 5-2 in favore del Pomigliano. Recuperi 1’ pt e 6’ st

GLADIATOR-CASTROVILLARI 2-2

Il Gladiator non va oltre il pari contro il Castrovillari. Al “Mario Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere, i neroazzurri della famiglia D’Anna vanno a sbattere contro il muro eretto dai Lupi del Pollino che ottengono il primo punto in trasferta, dopo sei debacle fuori dalla Calabria.

La rimonta sammaritana si arresta sul punteggio di 2-2, dopo che gli ospiti si erano portati sul doppio vantaggio. Ma in occasione del raddoppio del Castrovillari (segnato in maniera irregolare) è nato un siparietto, conclusosi con il gesto di fair play del Castrovillari che ha permesso al Gladiator di accorciare le distanze. Più tardi l’eurogol in rovesciata di De Carolis che ha posto fine al match sul punteggio di parità.

Dopo una prima parte di marca totalmente neroazzurra, il Castrovillari esce fuori dal guscio e approfitta di una serie di rimpalli per sbloccare il match. Khoris triangola con Gaetani, Donnarumma va in scivolata per interrompere il duetto e la palla arriva sui piedi del capitano Miceli che da due passi trafigge Patella (28’).

“Piccirillo” zittito dal gol, poiché in pochi si aspettavano un tale risultato contro una squadra che è tornata sconfitta da tutte le trasferte stagionali. La prima frazione termina col punteggio di 0-1.

Mister Viola Foto ABM REPORT
Mister Viola
Foto ABM REPORT

La ripresa si apre con un episodio che sale agli onori delle cronache per il grande fair play del Castrovillari. I Lupi del Pollino siglano il gol in una maniera palesemente irregolare ma subito si fanno perdonare.

Sulla trequarti Lupacchio viene atterrato da Leone, Maraucci fa sfilare la palla dietro le sue spalle, sicuro del fischio ma l’arbitro lascia proseguire, così s’inserisce l’astuto Perri che fredda Patella (47’).

Immediatamente si forma un capannello con i calciatori neroazzurri che accusano gli avversari di poca sportività. Sia il gruppo che l’allenatore Franco Viola compiono un gesto di grande fair play, infatti dopo la sostituzione dell’infortunato Lupacchio, si mettono d’accordo per consentire il goal ai padroni di casa. Così, alla ripresa del gioco, l’intera formazione resta immobile mentre Del Sorbo va a gonfiare la rete. Bel siparietto che dimostra l’onestà del Castrovillari (48’).

Grimaldi corre ai ripari ed inserisce De Carolis (71’). Ed il centravanti ex Isola Liri ci mette tre minuti ad entrare con veemenza nel match. Sugli sviluppi della rimessa laterale di Donnarumma, Del Sorbo fa da torre di testa per De Carolis che non ci pensa due volte e caccia dal cilindro una rovesciata che lascia di stucco Voce e gonfia la rete.

L’ultimo brivido lo regala il Castrovillari, con il tiro velenoso di Scaglione che Patella blocca in due tempi (95’).

GLADIATOR: Patella, Capitelli, Donnarumma, Odierna, Maraucci, Manzi, Brogna (71’ De Carolis), Leone, Del Sorbo (80’ D’Anna), Tedesco, Criniti. In panchina: Zeoli, Cefariello, Mangiapia, Fontanarosa, Castagnola, Falivene, Anzalone. Allenatore: Teore Grimaldi

CASTROVILLARI: Voce, Perri, Gambi, Giacinti, Russo, Miceli, Krasniqi, Khoris, Lupacchio (49’ Opoku), Gaetani (67’ Caruso), Scaglione. In panchina: De Brasi, De Luca, Donadio, Zito, Velardi, Calderro. Allenatore: Franco Viola

RETI: 28’ Miceli (C), 47’ Perri (C), 48’ Del Sorbo (G), 74’ De Carolis (G)

ARBITRO: Francesco Lipizer della sezione di Verona

NOTE: Ammoniti: Brogna, Maraucci (G); Perri, Giacinti, Khoris (C). Angoli: 8-0. Fuorigioco: 4-0. Recupero: 2 nel primo tempo; 6 nel secondo tempo. Spettatori: 500

SERIE D GIRONE I – I RISULTATI 

Aversa Normanna-Sicula Leonzio 0-3

Cavese-Gela 1-2

Gladiator-Castrovillari 2-2

Igea Virtus-Gragnano 2-0

Palmese-Due Torri 2-3

Sarnese-Roccella 0-1

Sancataldese-Turris 0-2

Sersale-Frattese 0-0

Rende-Pomigliano 2-1

CLASSIFICA

kl