Serie D, il Rende batte la capolista: tifoseria al settimo cielo

Advertising

RENDE-LEONZIO 1-0 con goal di Gigliotti ed il “Marco Lorenzon” si trasforma in un piccolo Maracana’.

Un grande pubblico, quasi mille persone, tra cui un centinaio di tifosi ospiti, guidato dalla passione e dal tifo degli Ultras’ 81, ieri sera ha letteralmente trascinato alla vittoria gli undici leoni biancorossi, guidati da un mister come Bruno Trocini che è riuscito a realizzare un capolavoro tecnico-tattico. La squadra siciliana dell’ex reggino Ciccio Cozza deve rinviare i festeggiamenti della vittoria del Campionato, subendo la prima sconfitta dopo ben 15 vittorie consecutive.

Un secondo tempo perfetto consente ai rendesi di ottenere tre punti pesanti in chiave playoff mentre a fine gara tifosi, giocatori e dirigenti ospiti sono stati salutati al coro di “ma che siete venuti ma che siete venuti a fa…”, mentre la tribuna centrale era tutta in piedi a cantare e salutare con cori di giubilo i propri beniamini. Perfettamente riuscito l’esperimento partita in notturna, che ha portato gente anche da alcune zone della Provincia di Cosenza. Entusiasta a fine gara anche il patron biancorosso Fabio Coscarella, che ha festeggiato insieme a noi e tutto lo staff con birre e panini. L’intero ambiente nelle sue varie componenti merita la Lega Pro e nello stesso tempo voglio dedicare questo successo al fratello biancorosso Walter Sposato, assente per motivi di lavoro, che da lontano ha sofferto e gioito con noi. GRAZIE RAGAZZI, IL SOGNO CONTINUA. (Sergio Tursi Prato)

Rende-Sicula Leonzio 1-0

RENDE (3-5-2): Falcone 7; Sanzone 7 Manes 7 Marchio 7; Viteritti 7 Gigliotti 7,5 (38’ st Piromallo sv) Fiore 7,5 Boscaglia 6,5 (10’ st Faraco 6,5) Godano 7; Ferreira 6,5 (25’ st Vivacqua 6,5) Actis Goretta 7. In panchina Spano, Caligiuri, Formosa, De Marco, Crispino, Azzinnaro. Pellegrino (Trocini squalificato)

SICULA LEONZIO (4-3-3): Polverino 6,5; Milizia 5,5 Scoppetta 5,5 Porcaro 5,5 Cacciola 5; Savanarola 5 Catinali 5 (35’ st Randis sv) D’Amico 5; Sibilli 5 Ricciardo 5 Gallon 5 (15’ st Rabbeni 5). In panchina Biondi, Orefice, Marino, Lomasto, Cerra, Assenzio, Lia, Randis. All: Cozza.

ARBITRO: Clerico di Torino

MARCATORI: 20’ st Gigliotti (R)

NOTE: Spettatori 900 circa. Espulso al 26’ st Scoppetta (S) per fallo di reazione. Ammoniti D’Amico (S), Scoppetta (S), Ferreira (R), Viteritti (R), Gigliotti (R), Cacciola (S), Falcone (R). Angoli 5-2 in favore della Sicula Leonzio. Recuperi 2’ pt e 4’ st