Sorpresa allo Scida: il Rende di Ciccio Modesto batte il Crotone (1-2)

Prima sconfitta, indolore, in questa nuova stagione per il Crotone che ha ceduto in casa al Rende, squadra che milita in Serie C (1-2 il risultato finale) ed è allenata dal crotonese Ciccio Modesto.

Pronti via e subito gli ospiti passano in vantaggio al 5’ con capitan Actis Goretta, bravo ad entrare in area e a trovare il secondo palo con un bel rasoterra. Gli squali provano subito a reagire e sfiorano il pareggio con Nalini in due circostanze e con Martella, sinistro che sorvola la traversa. Il Rende invece colpisce il palo sul finire della prima frazione con Rossini.

Nella ripresa sono diversi i cambi effettuati da Stroppa con gli squali che vanno vicini al pareggio ma poi incassano il raddoppio di Laaribi al 70’ con un preciso diagonale destro. Passano 3 minuti e Blaze atterra Firenze in area: dal dischetto va Rohden che non sbaglia e dimezza lo svantaggio.

Crotone che si getta in avanti alla ricerca del pari, il Rende prova ad approfittarne in contropiede con Gigliotti che si ritrova a tu per tu con Festa che compie una gran parata di piede. Spinelli va vicinissimo al gol, Festa compie un altro grande intervento su Rossini togliendo la palla sotto la traversa con un gran colpo di reni.

Al terzo ed ultimo minuto di recupero è Firenze, sfortunato in questa circostanza, che non riesce ad appoggiare in rete un invito dalla destra di Crociata dopo un’ottima giocata.

CROTONE-RENDE 1-2CROTONE: Cordaz (46’ Festa); Curado (63’ Cuomo), Golemic (46’ Marchizza), Sampirisi; Faraoni (46’ Firenze), Molina (63’ Valietti), Benali (72’ Suljic), Stoian (46’ Rohden), Martella (75’ Crociata); Nalini (85’ Nanni), Simy (46’ Spinelli). All. Stroppa

RENDE: Savelloni (75’ Borsellini); Germinio, Minelli, Sabato (89’ Sanzone); Viteritti (46’ Godano), Franco, Awua (78’ Awua), Blaze; Rossini, Actis Goretta (63’ Laaribi), Gigliotti. A disp: Palermo (GK), Coppola, Carbone, Boscaglia, Ferreira. All. Modesto

Arbitro: Nicoletti di Catanzaro

Reti: 5’ Actis Goretta (R), 70’ Laaribi (R), 74’ Rohden su rigore

Spettatori: 2000