Statale 106, il sindaco di Cassano scrive all’Anas e gli ricorda le promesse fatte

Advertising

Il sindaco di Cassano Ionio Gianni Papasso ha scritto una lettera indirizzata al presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani.

“La lettera si è resa necessaria per ricordare al presidente dell’Anas di concedere un incontro al primo cittadino per parlare della questione viaria del Comune – si legge in una nota comunale – nello specifico dell’ammodernamento della Ss 106 – Sibari – Roseto Capo Spulico – svincolo di Cassano All’Ionio”.

Nel testo del documento si ricorda la promessa fatta nel corso dell’incontro, a Laino Castello, in occasione della cerimonia di inaugurazione del tratto autostradale del Viadotto Italia, alla presenza del premier Matteo Renzi.

“Durante l’inaugurazione del Viadotto Italia il presidente dell’Anas di Roma – afferma il sindaco – aveva rassicurato sul fatto che l’importante arteria viaria della Ss 106 svincolo Sibari – Roseto sarebbe stata riaperta al traffico entro la prossima primavera. L’incontro – scrive Papasso – si rende necessario poiché i tecnici incaricati stanno redigendo il progetto esecutivo”.