Superenalotto, vincita record a Vibo: un esperto spiega come si investono 163 milioni

Advertising

Dopo la vincita record da 163 milioni al Superenalotto a Vibo Valentia, l’AGI (Agenzia giornalistica Italia) ha chiesto a Michele Marcello, amministratore delegato della società di gestione inglese ‘Agenda Invest’ come investire quella bella sommetta. E la risposta è stata sorprendente.

“Se in Italia fosse possibile” ha detto Marcello, “consiglierei di incassare metà della cifra in banconote e l’altra metà in oro. Poi di chiudere tutto in uno scantinato”. Cosi’: senza nemmeno passare per un conto corrente, senza acquistare obbligazioni ne’ azioni.

Michele Marcello spiega perchè.

La persona che ha vinto deposita i soldi, che sia in una banca italiana o svizzera è irrilevante, e comincia da subito a pagare interessi negativi. Da quando la Bce ha adottato una politica monetaria molto espansiva e ha tagliato i tassi così tanto da farli diventare negativi, le banche ne scaricano il costo sul cliente. Quindi non solo il patrimonio non cresce, ma viene lentamente eroso.

Quello dei Paesi sviluppati ha raggiunto valutazioni altissime in un anno in cui per effetto del declino del prezzo delle materie prime e della deflazione i profitti continuano a scendere ogni trimestre. Un’idea che costa troppo e rende poco.

(AGI)