Taverna, il I Memorial “Paolo Salerno” ai ragazzi del Cosenza

Advertising

tratto da montaltouffugonline.it

Una bella giornata di sport in memoria di Paolo Salerno a Taverna di Montalto Uffugo presso l’impianto sportivo che sino a pochi mesi fa, era la seconda casa di Paolo Salerno, calciatore prima e custode poi dello stesso “Romolo Di Magro”.

Presenti fra il pubblico i parenti di Paolo e diverse personalità locali che hanno onorato l’impegno profuso dalla società sportiva “Taverna” nell’organizzazione di un evento a carattere regionale. A partecipare al quadrangolare infatti, oltre alla formazione under 15 del Taverna, anche le pari grado di Cosenza, Crotone e Reggina.

paoloDopo una serie di mini incontri, a prevalere è stata la formazione del Cosenza che ha ottenuto gli stessi punti del Crotone ma con una migliore differenza reti. Primi classificati dunque i rossoblu del Cosenza, poi al secondo posto il Crotone, al terzo la Reggina ed infine il Taverna.

A fine torneo, i giovani calciatori delle quattro società partecipanti si sono radunate a centro campo dove, sotto la direzione del giornalista Valter Leone, sono state premiate dal consigliere comunale Luigi Ripoli e dall’assessore allo Sport Emilio D’Acri, quest’ultimo anche a nome del sindaco di Montalto Pietro Caracciolo.

Memorial-Paolo-Salerno-15In questo frangente si è vissuta l’emozione più grande del torneo, ovvero quando la madre ed il fratello di Paolo Salerno hanno consegnato fra le mani dei giovani calciatori del Cosenza il primo premio del Memorial dedicato al compianto congiunto.

Sport ed emozioni ma anche la consapevolezza di una società sportiva che opera sul territorio, il “Taverna” del presidente Sergio D’Acri, ben organizzata e che anche quest’oggi ha dato riprova della professionalità messa in campo, riconosciuta non solo dagli addetti ai lavori ma anche dal pubblico presente sugli spalti del “Di Magro”.