Tirreno, si sgonfia l’operazione “Murales”: tornano liberi 18 dei 25 arrestati

Advertising

PAOLA – Il Gip di Paola ha deciso in merito alla convalida dei fermi per i 25 indagati dell’operazione Murales condotta dai carabinieri di Scalea su ordinanza della procura della Repubblica di Paola.

Giuseppe Mandaliti, Mario Cianni, Lorenzo Pastorelli, Carlo Ricca, Ivan Vilardi, Ciro Impieri e Rosario Alessandro Impieri restano in carcere.

Cinque delle sei donne arrestate (Annalisa Esposito, Rossella Lombardi, Stefania Gazzaneo, Gabriella Greco, Ramona Piemontese) vanno ai domiciliari. Come loro anche Luca Grosso Ciponte, Fabrizio Iannelli, Alessio Presta, Andrea Valente e Pierluigi Oliverio.

Per tutti gli altri solo obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Ricapitolando: 18 dei 25 arrestati tornano in libertà e solo 7 rimangono in carcere. Un’operazione quantomeno “pompata” per voler essere generosi. Il resto si era già capito nell’immediatezza dei fatti.