Torneo delle Regioni: Allievi Calabria battuti dalla Toscana. Il quadro delle semifinali

La Rappresentativa Allievi Calabria non ce l’ha fatta a qualificarsi per le semifinali del Torneo delle Regioni in corso di svolgimento a Catanzaro. La Toscana si è dimostrata più forte e ha vinto il quarto di finale con il punteggio di 4-1.

Al termine dei quarti di finale saranno Lombardia, Veneto, Toscana e Lazio a giocarsi il posto per la finale del 4 giugno.

Toscana-Calabria 4-1

Toscana: Bargagli (all’82 Satti), Brandi (al 79′ Cecchini) Mezzedimi, Calzolai Donati, Biagi (al 72′ Cerretelli), Marcellusi (al 75′ Fontana), Bambi, D’Angelo (al 60′ Poli), Migliorini (al 49′ Bellini), Solazzo (al 66′ Canessa). Selezionatore: Mannelli

Calabria: Rotondaro, Mc Granaghan, Pratico, Morabito, Filidoro, Logo, Leveque, Sapone, Amato, De Feo, Miletta. A disp: Greco, Lombardo, Corsaro, Mattia, Plutino, Laria. Selezionatore: De Sensi

Reti: al 13′ D’Angelo, al 45′ Leveque e al 50′ Calzolai, al 69′ Poli, al 77′ Canessa

Sul rettangolo di gioco allo stadio Comunale “Ceravolo” di Catanzaro, la Toscana sblocca il risultato al 13 ‘ con un perfetto calcio di punizione di D’Angelo che si infila nell’angolino alla destra del portiere. Poi allo scadere i ragazzi di Mannelli sfiorano il raddoppio con Marcellusi che va via sulla destra, poi si accentra e lascia partire un bel tiro a fil di palo.

Nella ripresa, la Calabria spinge e pareggia. Bellissimo il tiro di Leveque, che aiutato un po’ da una forte raffica di vento (perfettamente abituale a Catanzaro, città del vento), lascia tutti di stucco e rimette in gioco i padroni di casa-

Ma la Toscana è più forte e ricomincia a premere. Tanto che sugli sviluppi di un corner e conseguente mischia arriva l’incornata vincente di Calzolai. Passano pochi minuti e i ragazzi del Granducato dilagano con i gol di Poli e di Canessa, al suo quarto centro in altrettante partite. Tra i cosentini, hanno giocato ancora tutta la partita il portiere Rotondaro dello Scalea e i difensori Mc Granaghan del Marca e Filidoro della Real Cosenza.

cerimonia_in_tvLE ALTRE PARTITE

Nello scontro tra Lombardia e Piemonte è tutto facile per i campioni in carica. Già nella prima frazione i ragazzi di Terroni si portano sul 2-0 con Signoroni e Granillo. Il Piemonte cerca la reazione ma nella ripresa è D’Ausilio a chiudere definitivamente l’incontro.

Tra Lazio ed Emilia Romagna sembra tutto facile per i primi che dopo soli due minuti trovano la rete del vantaggio con Passeri. Panaioli a metà primo tempo e nella ripresa Sandu, quarta rete per lui, regalano il triplice vantaggio per i Macidonio boys. Finale thriller con una doppietta di Viani dell’Emilia Romagna ma alla fine è il Lazio ad aggiudicarsi il pass per la semifinale con la quarta vittoria in quattro gare.

Il quadro dei quarti di finale si chiude con la gara più combattuta delle quattro in programma. Il derby Veneto-Friuli VG se lo aggiudicano i ragazzi di Mister Daniel grazie alla rete di Djoulouzokoh al 16’ della ripresa.

SEMIFINALI
Venerdì 3 giugno, ore 10
Toscana-Lazio (Centro tecnico federale di Catanzaro)
Lombardia-Veneto (campo sportivo “Riga” di Lamezia)

GIOVANISSIMI

Una rete di Cibei a metà della ripresa consente al Lazio di superare l’ostacolo Emilia Romagna che si era qualificata ai quarti a punteggio pieno.

Con lo stesso risultato di 1-0 anche il Veneto passa alla fase successiva eliminando la Sicilia, a decidere l’incontro Ntsama che sale ora a 5 reti.

Il Molise non riesce a compiere una nuova impresa nell’arco di tre giorni dopo aver eliminato i campioni in carica del Friuli VG nella fase a gironi. Si aggiudica la vittoria la Lombardia che si impone per 2-1 trascinata dalla coppia del gol Colombo e Ramadam, il migliore dei suoi, entrambi a quota 3 reti.

Campania e Liguria impattano sull’1-1 al termine dei tempi regolamentari, ai calci di rigore la spunta la squadra di Ceglia brava a recuperare lo svantaggio iniziale e a mantenere maggiore freddezza dagli undici metri. Curiosità: nelle file della Campania trovano posto i giovani Massaro e Maggio, parenti dei più famosi Daniele e Christian, mentre tra i liguri Zambuto e Doria hanno festeggiato in campo il loro 15° compleanno.

SEMIFINALI
Venerdì 3 giugno, ore 10
Veneto-Lombardia (stadio “Ceravolo” di Catanzaro)
Campania-Lazio (stadio “D’Ippolito” di Lamezia)