Torneo delle Regioni: tra i Giovanissimi Calabria vincente grazie a bomber Boito del Marca

La cerimonia d'apertura
Advertising

Il Torneo delle Regioni torna in Calabria, nel Centro Tecnico Federale di Catanzaro, dopo 25 anni. Era dal 1991 che la storica manifestazione di calcio giovanile mancava sui campi della regione.

Per l’edizione 2016, precisamente la numero 55 della sua storia, la più vasta ed imponente kermesse di calcio giovanile d’Italia rinnova la sua sfida e si presenta con una nuova formula.

Da oggi al 4 giugno si affronteranno tutte le selezioni espressione dei Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti per le categorie juniores, allievi, giovanissimi e femminile di calcio a 11. Nel corso di questa stagione sportiva, infatti, la LND ha varato un nuovo piano di svolgimento della competizione, dividendo in due momenti distinti i tornei di calcio a 11 e di calcio a 5.

Nel girone A esordio positivo per la Calabria che sul manto in erba artificiale del Centro di Formazione Federale di Catanzaro supera per 2-1 la Basilicata al termine di una gara sempre in controllo dei padroni di casa.

Una doppietta di Antonio Boito, il golden boy del Marca Cosenza, mette in ghiaccio il risultato animato sul finire dalla firma di Rella per la Basilicata.

Tra i protagonisti della partita anche Luca Arcuri (Città di Amantea), Mirko Cardamone (Popilbianco), Gianmarco Ruffolo (Real Cosenza), Michael Micieli (Rende), Mino Montalto (Sporting Club Corigliano) e Denis Prifti (Taverna). 

Antonio Boito (Marca)
Antonio Boito (Marca)

Bene anche la Lombardia che ha lasciato solo le briciole all’Umbria grazie a un gol di Colombo nel primo tempo ed ai centri di Cattaneo Krasniqui nella seconda metà della gara.

Partenza sprint anche di Liguria e Veneto che battono per 3-0 e 5-0 Marche e Puglia.