Tragedia a Quattromiglia, l’associazione UNI.CA ricorda Marco

Questa è la foto di Marco, che ci hanno inviato i suoi amici chiedendone la pubblicazione
Advertising

“Noi ragazze e ragazzi dell’Associazione Studentesca Uni.Ca, normalmente abituati a scrivere comunicati informativi inerenti la vita associativa e le attività condotte nel nostro Ateneo di Arcavacata, oggi siamo chiamati a scrivere parole che mai nessuno di noi avrebbe pensato di mettere insieme.

Oggi diamo l’arrivederci al nostro amico Marco, studente di Cariati, al primo anno di Ingegneria, giovanissimo dagli occhi e dal sorriso sincero. Il suo impegno attivo nella nostra associazione col suo spirito di gruppo, la normale vita da studente fuori sede con i suoi amici cariatesi e le nuove amicizie con i compagni di studio, non avrebbero mai in nessuno di noi fatto pensare che potesse lasciarci all’improvviso.

Noi tutti vogliamo raccontare a chi non lo ha mai conosciuto chi è Marco, non bastano i suoi nebbiosi ultimi minuti di vita per descriverlo, c’è tanto altro…troppo! Ci piace pensare che Marco è ancora in mezzo a noi…e lo sarà per sempre! Da oggi abbiamo un nuovo motivo che ci spingerà ad andare avanti più convinti di prima. In questi momenti che le parole fanno fatica ad uscire, insieme agli amici della lista ATHENA ci stringiamo stretti ai suoi familiari e a tutti coloro che gli vogliono bene. Ciao Marco!”.

Associazione Uni.Ca